UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

venerdì 31 agosto 2012

6 SETTEMBRE 2012 IN BELGIO ALLA FONDAZIONE KESHE: L'ITALIA SARA' PRESENTE

15 agosto 2012 3.170 views One Comment


Abbiamo atteso di avere più conferme prima di pubblicare questa notizia, ma stando a quanto ha fatto sapere l’Ambasciata Italiana a Bruxelles, l’Italia manderà una sua rappresentanza tecnica alla la sede della Fondazione Keshe a Ninove in Belgio il prossimo 6 settembre in occasione della presentazione di nuove tecnologie basate sul plasma che potrebbero rivoluzionare molti comparti, dai trasporti alla produzione di energia, alla salute.


Come ricordete, sin da questo post abbiamo ritenuto che da questo fronte potessero venire interessanti novità ed abbiamo appoggiato in quest’altro post la richiesta della fondazione di far scrivere a semplici cittadini all’ambasciata della loro nazione se avesse intenzione di presenziare alla presentazione. Pesava sulle sorti di questa vicenda il “veto” dell’America con un ordine esecutivo che di fatto metteva fuori legge queste nuove possibilità tecnologiche, di fatto possibilmente tali da rendere obsolete quelle sotto controllo americano, come abbiamo descritto qui.

Ebbene, grazie anche all’intervento attivo dei nostri lettori dopo un primo momento in cui l’ambasciata ha dichiarato di non aver ricevuto alcun invito, poi in seguito alle insistenze ha dichiarato che l’invito era finito nello spam (!) e dopo ulteriori insistenze ha infine scritto a più d’uno di essi che l’Italia parteciperà.

Quindi augurandoci che accada quello che dicono e che questo si concreti in una autentica apertura verso il futuro, a beneficio di noi tutti e naturalmente per la pace e prosperità che ne può nascere, rimaniamo in fiduciosa attesa di eventi.
Grazie di cuore a tutti voi che vi siete attivati, è per merito vostro se qualcosa succederà.

fonte: http://www.iconicon.it/blog/2012/08/litalia-andra-alla-presentazione-keshe/

giovedì 30 agosto 2012

LA KESHE FOUNDATION E LA SUA TECNOLOGIA FREE ENERGY PER L'UMANITA'


La Fondazione Keshe (di cui abbiamo già parlato in recente post) ha rilasciato ieri un video divulgativo sui principi di funzionamento della tecnologia free-energy che sarà messa a disposizione dell’umanità. La traduzione italiana che vi offriamo in questo post vi permetterà di comprendere le nuove possibilità che si aprono in campo sanitario, ambientale, dei trasporti e soprattutto per quanto riguarda l’indipendenza energetica individuale. Lòthlaurin
 
Questo video è una breve introduzione alla Fondazione Keshe e alla sua tecnologia, destinata ad essere condivisa con voi e con il resto del mondo. I governi mondiali ne sono già a conoscenza ed è molto importante che anche voi facciate altrettanto perché può cambiare le nostre vite completamente.

La Fondazione

La Keshe Foundation è stata fondata da Mehran Keshe, nato in Iran e laureato in ingegneria nucleare alla University of London. Negli ultimi 40 anni le sue ricerche si sono concentrate sulle dinamiche del plasma caricato elettricamente e utilizzato come fonte di energia e di campi gravitazionali.

La Keshe Foundation è registrata come organizzazione senza scopo di lucro in Olanda ed ha la sua sede permanente a Ninove, in Belgio. Essendo un’organizzazione di ricerca spaziale, il suo obiettivo è stato lo sviluppo di tecnologia ad uso spaziale come il trasporto, la generazione di energia, i sistemi sanitari e la nutrizione per persone che viaggiano nello spazio.

Vediamo ora come Mr. Keshe ha scoperto come generare e controllare i campi gravitazionali. Questa scoperta ha centinaia di potenziali applicazioni che potrebbero contribuire a risolvere la maggiorparte dei problemi fondamentali del mondo, come carenza di energia, acqua, cibo e la contaminazione ambientale.

I principi di funzionamento

Tutto inizia con una nuova e diversa concezione della creazione della forza di gravità e della capacità di replicarla. Quando campi magnetici di simile intensità interagiscono, possono legarsi formando dei pacchetti sferici dinamici più grandi. Quando questi pacchetti dinamici rotanti interagiscono reciprocamente, generano a loro volta campi gravitazionali e magnetici. Ogni campo magnetico contiene allo stato di plasma tutti i tre principali tipi di materia: Materia, Antimateria, e Materia Oscura. Questi tre tipi di Materia interagiscono integrandosi in un più grande sistema dinamico, chiamato Plasma Fondamentale Originario o Neutrone.
Il neutrone può decadere nella coppia protone + elettrone, rilasciando pacchetti di radiazioni elettromagnetiche sotto forma di luce o energia. Notate che questo non è il modello fisico insegnato oggi nelle università! Ad ogni modo, simili condizioni di plasma magnetico sono state riprodotte in semplici reattori al plasma durante test ed esperimenti, rendendo possibile trasformare una semplice bottiglia di Coca-Cola in un reattore al plasma. La scoperta di questi nuovi principi ci permette di generare e controllare la materia e l’energia nei differenti stati di aggregazione solido, liquido e gassoso.
Eminenti scienziati hanno valutato e accettato l’applicabilità di questo metodo. Per spiegazioni più dettagliate visita il nostro sito web o leggi i nostri libri.

Sistemi sanitari

Siccome i viaggi spaziali saranno sempre più lunghi, gli astronauti avranno bisogno di un dispositivo sanitario portatile che li aiuterà a guarire da ogni tipo di malattie. Le cellule umane sono costituite da una combinazione di campi magnetici plasmatici che formano la struttura atomica di idrogeno, ossigeno, carbonio e azoto, le parti costituenti degli aminoacidi nel corpo umano. La nostra tecnologia sanitaria spaziale agisce direttamente su questa struttura anatomica plasmatica del corpo umano e la induce a ripristinare il suo stato di salute originale. La procedura è veloce, non richiede l’uso di compresse, iniezioni e non ha effetti collaterali.
Questa tecnologia è già stata sperimentata numerose volte grazie alla partecipazione di volontari che avevano rinunciato ad ogni altra forma di terapia medica. Sul nostro sito web potete visionare testimonianze e video delle sperimentazioni su SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica), cancro, sclerosi multipla, morbo di Parkinson e cancrene. Visitate il nostro sito web per saperne di più sui molti altri casi gravi che abbiamo trattato. Per fissare un appuntamento presso le nostre strutture sanitarie in Belgio è disponibile un modulo di richiesta.

Altre applicazioni

La tecnologia Keshe può essere usata per risolvere i problemi mondiali più urgenti.
Energia
Con la nostra tecnologia è possibile produrre batterie e generatori di corrente al plasma fino a 10 kW senza bisogno di alimentazione, fornendo energia pulita e gratuita.
Trasporti
I reattori al plasma con doppio campo magnetico generano magnetismo e gravità e possono sollevare veicoli o navette. È possibile effettuare anche viaggi spaziali in condizioni simili a quelle terrestri.
Ambiente
Sfruttando il principio parallelo di attrazione magnetica, i nostri sistemi possono decontaminare fughe chimiche e radioattive e possono assorbire efficientemente le emissioni di anidride carbonica generando acqua pulita.
Nuovi materiali
Nel 2005 la nostra tecnologia è stata implementata in oltre 300 brevetti, come ad esempio la creazione di materiali conduttori per i processi industriali. Vi rinviamo al nostro sito web per approfondimenti.
Lo scopo di questo video è dire a tutti che queste tecnologie esistono, sono qui ora ed appartengono a voi. Essendo un’organizzazione senza scopo di lucro, la Keshe Foundation non appartiene ne è dipendente da alcuna organizzazione o società a carattere commerciale. Per assicurare il rilascio della tecnologia e per evitare il caos nel sistema, cerchiamo di collaborare con i governi che vogliono ricevere questa tecnologia e metterla a disposizione dei cittadini.
Purtroppo stiamo ancora incontrando molta resistenza da parte di qualche sistema di potere e da parte di corporations che si sentono falsamente minacciati da questa tecnologia. La fondazione è pacifica, non-religiosa e punta a rilasciare conoscenze scientifiche, tecnologie e soluzione ai grandi problemi mondiali. È importante per voi sapere che è vostro diritto beneficiare di questa tecnologia. Per riuscirci, dovrete fare le seguenti tre cose:
  1. Condividete questo video così informerete un maggior numero di persone. Più persone ne verranno a conoscenza, più difficile sarà opporre resistenza o bloccare i cambiamenti imminenti;
  2. Tenetevi informati attraverso gli articoli, le video conferenze e i documenti consultabili gratuitamente sul nostro sito;
  3. Chiedete all’ambasciatore della vostra nazione in Belgio di partecipare ai nostri eventi e di ricevere la tecnologia, così che possa renderla disponibile alla vostra nazione. Sul nostro sito web è stata messa a disposizione appositamente una lettera.
La tecnologia esiste e i suoi metodi sono stati comprovati. Anche se potrà sembrarvi troppo bello per esser vero, così stanno le cose. La tecnologia è vostra, quindi assicuratevi di potervi avere accesso per costruire un futuro migliore per tutti noi!
© 2012 Keshe Foundation
www.keshefoundation.org
Traduzione italiana: Lòthlaurin
Hearthaware blog

reblogging link →
hearthaware.wordpress.com | Nel cuore della tecnologia Keshe

martedì 28 agosto 2012

COSA CI ASPETTA , SECONDO UN PROGETTO DELL'ELITE OSCURA. LA ANGLOSAXON MISSION






Cio’ che segue è una copia di una lettera inviata a Kerry Cassidy (di Project Camelot Productions ndt) nel marzo 2010, da parte di un "Whistleblower", una "talpa" britannica, londinese di origine, perchè venisse resa nota. Lo scopo è di fornire una visione più completa della missione anglo-sassone, nonché degli eventi che ruotano intorno a queste rivelazioni e che fino ad ora non sono stati resi accessibili al pubblico. 
TUTTA LA TRADUZIONE QUI:
https://thelivingspirits.net/php/articolo.php?lingua=ita&id_articolo=556&id_categoria=12&id_sottocategoria=20

(consigliabile la  lettura per una moigliore compresione) nel seguito una sintesi:


"Alla fine del 2005 partecipai a cio’ che pensai fosse un normale incontro trimestrale sulla sicurezza della City di Londra e la sua programmazione finanziaria, dato che le email erano state mandate allo solita ”gente”  in lista per partecipare a simili eventi. L'incontro però si rivelo’ essere completamente diverso. Con mia grande sorpresa (anzi shock) si trattò invece di una riunione di livello molto massonico. Non si poteva prendere nota. Si trattava solo di passaparola.   

Alla riunione si fece menzione del fatto che la Timeline (linea temporale) per la guerra contro l'Iran era stata ritardata ad un punto tale per cui dovevano essere messe in atto altre contingenze. Si citarono poi fatti come se fossero una ovvia realtà.  Prima di tutto la riluttanza di Israele di attaccare e provocare l’Iran in una azione armata e che l’azione promessa da Israele avrebbe presto avuto luogo per provocare la necessaria risposta militare iraniana.  (Israele subito dopo attaccò le basi Hezbollah in Libano, finanziate dagli iraniani) . Questa fu la mia prima sorpresa.

La seconda cosa fu citare la riluttanza giapponese a creare caos nei nascenti settori finanziari cinesi. La Cina stava crescendo troppo rapidamente e di questo l'esercito cinese ne era il beneficiario principale. La terza sorpresa fu  il parlare apertamente dell'uso di armi biologiche: quando queste sarebbero state usate dato che il tempismo appariva cruciale.

Poi si parlò di piu’ del fatto di come l'Iran dovesse essere impegnato militarmente al fine di provocare la risposta militare cinese desiderata. Il discorso continuò su quanto tempo le armi convenzionali dovessero essere usate, sapendo che sarebbero state inefficaci contro un assalto furioso dei cinesi nella regione.

Ben presto emerse che non stavano decidendo. Stavano discutendo di qualcosa che era già stato programmato e quindi stavano semplicemente condividendo le informazioni tra di loro. Divenne anche chiaro che la questione principale della riunione era quando ci sarebbe stato il “segnale” per cui agire. Ulteriori questioni poi riguardarono le finanze, lo spostamento di risorse e la protezione dei beni e il controllo centrale di queste risorse:  l’inserimento di beni periferici.

Ricapitolo la sequenza a catena degli eventi, che si svolse piu’ o meno così:
Avevano bisogno che o gli iraniani o i cinesi fossero colpevoli di usare per primi armi nucleari per poter giustificare la mossa successiva.  (Dalle mie informazioni risulta che gli iraniani abbiano una capacità tattica nucleare).  Il passo successivo sarebbe una risposta nucleare regionale e misurata sufficiente per causare un immediato cessate il fuoco. Questo cessate il fuoco creerebbe il tempo necessario per mettere in atto governi occidentali totalitari e unificati  

In seguito, o contemporaneamente, si userebbero armi biologiche contro la popolazione cinese. Questo attiverebbe quindi un'altra catena di eventi che farebbero collassare tutta la infrastruttura politica e sociale dei Cinesi.

Si citò in merito: malattia, seguita da forte penuria alimentare diffusa, a cui farebbe seguito una grande fame di massa. In qualche modo, questo farebbe si che i militari Cinesi attacchino la Russia orientale. Gli agenti biologici furono descritti come un tipo di influenza che si sarebbe diffuso a macchia d'olio. Mi scuote e mi fa star male descrivere questi eventi. E mi sconvolge ancora di più sapere che gli eventi verosimili sono manipolati per provocare l'estinzione di una intera parte della razza umana.

L'evidenza fu chiara. Esiste di fatto una linea temporale per un conflitto futuro che questo paese, il Regno Unito, stava usando come una sorta di business plan per il governo mondiale e che prevede che  molti milioni di esseri umani muoiano di conseguenza. Il piano è apertamente descritto in questi ambienti come “la Missione Anglo-Sassone” (the Anglo Saxon Mission). 

Giusto per ri-capitolare

Quanto sopra può solo essere considerato come una  semplice relazione di cio’ che c’è sullo sfondo, sapendo che il suo contenuto può essere controllato e facilmente verificato da coloro che abbiano la volontà di farlo.

Tuttavia, per essere chiari:
- l'Iran sarà presto attaccato, possibilmente entro 18 mesi dalla stesura di questa lettera. La Cina verrà in aiuto dell'Iran per tutelare i propri interessi. Iran o Cina utilizzeranno armi nucleari  con Israele facendo in modo cosi di essere i primi a farlo.
- Gran parte del Medio Oriente sarà devastato. Milioni di persone moriranno in breve tempo
- La Cina si sposterà forzatamente in parti della Russia  per estendere le linee di "cessate il fuoco"

C'è una specie di alleanza malevola di ET al lavoro, proficuamente utilizzati da Regno Unito, Stati Uniti e le altre potenze occidentali, incluso il Giappone. Fate riferimento ai "Black Projects".
Capisco anche che altre entità extraterrestri  piu’ umanitarie stanno lavorando contro questa Timeline (linea temporale)  e stanno, in qualche modo, mantenendo un equilibrio precario, senza intervenire direttamente.



lunedì 27 agosto 2012

MOVIMENTO 5-STELLE NEL CONSIGLIO COMUNALE DI MILANO: I PARADOSSI DEI POLITICI DI PROFESSIONE...



Ormai è passato un anno da quando il M5S è entrato nel consiglio comunale di Milano.
Durante questo anno abbiamo cercato di imparare il funzionamento della macchina comunale per capirne le regole e per capire dove intervenire per rendere l'attività consiliare più vicina ai cittadini, più trasparente, più partecipata. Ma la cosa che ci ha colpito maggiormente è stato il rilevare che c'è non solo una mancanza assoluta del rispetto di molte delle regole scritte che regolano l'attività consiliare ma anche un totale lassismo per cui nessuno si muove affinchè queste vengano fatte rispettare. A volte c'è qualcuno che alza la voce, qualcuno che minaccia, qualcuno che si indigna ma poi all'atto di agire non succede mai niente.

Bene, dopo un anno di esperienza consiliare abbiamo deciso di mettere fine a questo andazzo e di iniziare ad utilizzare tutti i mezzi leciti previsti per imporre il rispetto delle regole previste. Per questo ci siamo dotati di un gruppo legale che ci sosterrà in questa nostra lotta e il primo atto in tal senso è gia stato avviato.

Si tratta del ricorso che abbiamo presentato al Presidente della Repubblica a seguito della violazione che è stata perpetuata a giugno nella fase di approvazione della delibera sul rendiconto 2011 per cui sono stati fatti passare solo 4 giorni invece dei 20 previsti dalla legge tra la consegna della documentazione ai consiglieri e la convocazione del Consiglio Comunale, impedendo così i consiglieri di poter avere il tempo materiale giusto per poter studiare i documenti e poter così partecipare ad una discussione molto importante come quella relativa al rendiconto del 2011 nella maggiore consapevolezza possibile. Violazione che per noi non rappresenta un semplice vizio formale ma un grave vizio sostanziale perchè riguarda le prerogative di informazione, partecipazione e trasparenza che noi riteniamo debbano essere sempre garantite e rispettate.

A tal proposito leggiamo la seguente dichiarazione rilasciata a Repubblica dal deputato/assessore Tabacci il 21 agosto (http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2012/08/21/gamberale-non-ci-fermera-vendiamo-la-sea.html?ref=search) :

«Penso a chi segue cattivi consiglieri. Mattia Calise, il rappresentante del Movimento 5 stelle a Milano, ha presentato il 13 agosto un ricorso al presidente della Repubblica per annullare la delibera sul rendiconto 2011, perché i consiglieri avrebbero avuto meno giorni di quelli stabiliti dalla legge per consultare gli atti. A settembre convocheremo un Consiglio straordinario per la riconvalida, ma è chiaro che ricorsi come questi sono azioni sproporzionate»

Troviamo stupefacente questa dichiarazione dell'assessore Tabacci che definisce sproporzionata la decisione del gruppo consiliare Movimento 5 Stelle di Milano di ricorrere contro una procedura che lui stesso ammette essere palesemente illegittima in quanto afferma che sarà convocato un Consiglio straordinario appositamente per mettere una pezza alla situazione.  

Per noi sarebbe fin troppo facile ribattere definendo sproporzionata la sua arroganza e la sua mancanza di rispetto di quelle regole democratiche che sempre dicono di rispettare ma che all'atto pratico non rispettano mai. 

E vorremmo precisare, per dovere di informazione, che questo ricorso è stato presentato per la difesa dei diritti non solo del consigliere Mattia Calise, ma di tutti i consiglieri comunali, compresi quelli della maggioranza silente. Il diritto alla partecipazione e alla conoscenza degli atti che il Consiglio Comunale è chiamato ad approvare è alla base delle regole del confronto democratico. Nel caso specifico del rendiconto c'è una legge che parla chiaro, e la legge per noi va rispettata. Questo è rispetto della legalità, applicato in concreto.

Ora il Sindaco, l'assessore/deputato e tutta la giunta forse inizieranno a capire che noi, a differenza degli altri partecipanti al teatrino e cioè i partiti di maggioranza e pseudo-opposizione che abbaiano ma che non mordono, che annunciano i ricorsi ma poi si dimenticano di mandare la raccomandata, da ora in poi facciamo sul serio per cui non saremo più disposti ad accettare passivamente il ripetersi di situazioni simili.

 

venerdì 24 agosto 2012

L'ORO TEDESCO E' ALLA FEDERAL RESERVE USA. MA C'E' FISICAMENTE?


I tedeschi hanno un vero e proprio tesoro. La Bundesbank, infatti, custodisce all'incirca 3.400 tonnellate di oro (la quantità esatta è un segreto di Stato). 

Ne hanno di più solo gli Stati Uniti (8.100) o tutti gli stati dell'Eurozona messi insieme (10.800). Anche questo, oltre agli indicatori economici (Pil e spread) e al peso nelle trattative politiche internazionali (vedi i vincoli sul salvataggio della Grecia) è il segno della forza economica della Germania. Anche se, ormai da diverso tempo, non c'è più relazione tra l'oro posseduto e la moneta circolante. Qualcuno, in Germania, si è posto questa domanda: ma tutto questo oro dove si trova fisicamente? La risposta sembrerebbe ovvia: è nei forzieri della Bundesbank custoditi dalla Federal reserve americana.

A sollevare il caso è stato un giornalista, Stefan Aust, ex direttore dello Spiegel. Rincara la dose la Augsburger Allgemeine, con un articolo intitolato così: "Un tesoro dimenticato in cantina". I controlli delle riserve (che la legge prevede ogni tre anni), non sarebbe così puntuali. Si parla, addirittura, del 2007 come l'anno dell'ultima ispezione dei funzionari della Bundesbank alla Federal reserve.

Non è una stranezza che l'oro tedesco sia in America: risale alla Guerra fredda. Motivi di sicurezza. Negli anni, però, qualcuno ha iniziato a chiedere di riportarlo in patria. Che senso ha tenerlo negli Usa, visto che la Cortina di ferro non esiste più?

In Italia qualche mese fa si era parlato della possibilità di utilizzare le nostre riserve auree per fronteggiare la crisi. Ipotesi poi scartata perché quelle risorse servono, prima di tutto, come garanzia. Poi si era accesa qualche polemica sulla diminuzione della nostra riserva, pari a circa sei miliardi di euro. Ma la Banca d'Italia aveva chiarito che si trattava solo della variazione del prezzo dell'oro. L'argomento, come si vede, continua a essere molto caldo.

In tempi di crisi ovviamente tutto è possibile. A metà anni Settanta il governo italiano, presieduto da Aldo Moro, per fronteggiare una pesante crisi valutaria fece ricorso proprio alle riserve auree (circa 540 tonnellate d’oro) come garanzia per un prestito di 2 miliardi di dollari concesso dalla Germania. Corsi e ricorsi della storia. I tedeschi pretesero - e ottennero - una garanzia forte. Oggi sono ancora loro a guidare le danze dell'economia. Ma sulla loro ricchezza, stranamente, c'è un alone di mistero... E c'è chi avanza un'ipotesi inquietante: l'oro tedesco c'è, ma solo sulla carta.

FONTE: http://www.ilgiornale.it/news/esteri/mistero-delloro-tedesco-custodito-negli-usa-o-esiste-solo-831866.html

giovedì 23 agosto 2012

USA: LA SICCITA' STA PROSCIUGANDO IL MISSISIPI, IL PADRE DELLE ACQUE

La peggior siccità negli ultimi 50 anni sta lasciando un impatto devastatnte sul Missisipi. Il fiume è diventato molto sottile e stretto e se continua questo stillicidio è molto probabile che il suo traffico fluviale verrà chiuso.

Considerando che circa il 60 percento del grano americano, il 22 percento del petrolio e gas naturale e   un quinto del carbone, viaggiano sul Missisipi, questo sarebbe decisamente devastante per l'economia USA.

E' stato calcolato che se il  Missisipi chiudesse al traffico, questo costerebbe alla economia USA  300 milllioni di dollari al giorno.  Fino ad ora la piu' parte dell'occultamento dei media su questa storica siccità si è concentrata sull'impatto che sta avendo su contadini e allevatori ( farmers and ranchers), ma la salute del Missisipi è assolutamente cruciale per il successo economico della nazione e proprio ora questo fiume è in pessime condizioni.


(...) Purtroppo vaste aree del Missisipi sono già pericolosamente basse. Quanto segue è un estratto trascritto dalle notizie diffuse dalla CNN il 14 agosto scorso....Difficile da credere, ma un anno fa da qui parlavamo di innondazioni record. (...)

Qui  un filmato che mostra cosa sta succedendo sul Missisipi

(...) Il Fiume si è abbassato cosi tanto che il famoso traghetto a  vapore American Queen Steamboat non puo' piu' navigare in sicurezza sul fiume.

(...) Considerando che dovremo affrontare una crisi alimentare (food crisis ) a causa della siccità, l'ultima cosa che dovremmo avere è che il Missisipi si prosciughi

Quali quindi le speranze all'orizzonte per questo fiume?. Non sembra ci sia nulla di promettende, purtroppo

Lungo il il Missisipi River, l'autunno e l'inverno sono generalmentre piu' secchi dell'estate. Quindi le condizioni del fiume potrebbero persino peggiorare nei prossimi mesi.

Sintesi e traduzione da:
http://theeconomiccollapseblog.com/archives/the-mississippi-river-is-drying-up


lunedì 13 agosto 2012

CASHLESS SOCIETY. L'ABOLIZIONE DEL CONTANTE AVANZA...


DALL'ESTERO DICONO: L'ITALIA METTE IN VENDITA I SUOI PALAZZI

Castello Orsini-Odescalchi
Castello Orsini-Odescalchi

Non è piu' necessario essere un doge per possedere un palazzo a Venezia dato che il governo italiano ha programmato di svendere 350 edifici storici, inclusi i palazzi e i castelli, nel tentativo di ridurRe il deficit pubblico.

Il governo spera di portare a casa 1,5 miliardi di euro grazie alle vendite di queste proprietà storiche . Cosi afferma l'agenzia del Demanio, che gestisce i beni immobili dello stato.
Attualmente lo stato italiano è proprietario di beni per un valore di 42 miliardi di euro, secondo un resoconto di Edoardo Reviglio, direttore economico  della banca Cassa Depositi e Prestiti.

La città di Venezia venderà 18 proprietà, incluso  ila Palazzo Diedo, del 18° sec., che ha avuto la funzione di tribunale di sorveglianza per anni. Il prezzo del palazzo è di 19 milioni di euro. Milano intende vendere piu' di 100 edifici, incluso Palazzo Bolis Gualdo, per il quale la città spera di ottenere   31 milioni di euro.

Tra le altre proprietà messe in vendita ci sono le caserme a Bologna e il castello Orsini di Soriano nel Cimino, nel Lazio. L'ex prigione fu costruita dal papa Nicola III nel decennio del 1270.

All'inizio di quest'anno la Sardegna ha venduto molti fari (marittimi) che erano soliti attirare centinaia di turisti. Il governo autonomo dell'isola ha detto di non essere piu' in grado di sostenere il costo del mantenimento e del restauro dei fari. Molti erano già stati convertiti in hotels, gallerie e musei.

TRADOTTO DALLA FONTE: http://rt.com/business/news/italy-state-property-sale-346/

domenica 12 agosto 2012

SVELATI ALCUNI MANUFATTI MAYA CHE RIVELANO LA PRESENZA EXTRATERRESTRE


CRISTINA KIRCHNER, PRESIDENTE ARGENTINA: I MORTI NON POSSONO PAGARE I DEBITI



7 agosto 2012 (MoviSol) - Parlando alla Camera di Commercio di Buenos Aires il 2 agosto, nella ricorrenza della sua fondazione, il Presidente argentino Cristina Fernandez de Kirchner ha nuovamente stigmatizzato la politica antipopolare dei governi europei ricordando che il suo scomparso consorte Nestor Kirchner ammonì nel 2003 alle Nazioni Unite che "i morti non possono pagare i debiti". L'allora Presidente Kirchner spiegò che l'austerità non avrebbe mai generato una ripresa in Argentina e giurò di non anteporre gli interessi dei banchieri a quelli dei cittadini.

"Sento che l'Europa non capisce questo", ha detto la Kirchner. Guardiamo alla Spagna: "Come si fa ad avere la crescita se la gente perde il lavoro, i salari vengono tagliati, le case messe all'asta e i benefici sociali ridotti?" Ho letto che il 10 per cento dell'impiego pubblico verrà tagliato, assieme a 50 mila posti letto negli ospedali, ha detto. "Non si può sostenere un'economia o una società in queste condizioni", ha ammonito.

In Europa "c'è un'incredibile crisi speculativa", aggiunto, "qualcosa che noi conosciamo bene". Confutando l'idea che in Europa ci sia un'eccessiva spesa pubblica, ha ricordato che ci sono stati i salvataggi bancari, come quella della Bankia in Spagna, che era amministrata dall'ex direttore del FMI Rodrigo Rato. Rato "era solito impartirci lezioni" sulla politica economica, ma la sua banca ha un buco di 230 miliardi di euro. "C'è stato un incredibile salvataggio delle banche, così che queste hanno potuto disimpegnarsi dalle posizioni difficili" nelle nazioni sud europee, ma si tratta "delle stesse banche che hanno prestato i soldi" a quei paesi!

È proprio "come l'Argentina nel 2001", quando i predatori finanziari stranieri imposero "mega-swaps" e salvataggi a condizioni usuraie, promettendo che ciò avrebbe blindato il paese dalla crisi. Fino all'ultimo i finanzieri proclamarono che l'economia fosse veramente "solida". Era una frode, e gli argentini ne furono vittima.

Il Presidente argentino ha parlato alla vigilia del pagamento di 2,3 miliardi di dollari ai possessori dei bonds Boden-2012, rilasciati in cambio dei soldi congelati nel "corralito" imposto nel 2001 dal folle ministro delle Finanze Domingo Cavallo. La Kirchner ha sfruttato l'occasione per documentare come il debito estero, a cominciare dal famoso prestito dei fratelli Barings nel 1811, è stato usato per saccheggiare il paese, dettagliando come l'"aritmetica dei banchieri" ha costretto l'Argentina a pagare e pagare ma il debito cresceva sempre.

Sul proprio sito Facebook, la Kirchner ha pubblicato tabelle del governo che mostrano come tutti i parametri finanziari, economici e sociali sono migliorati dal 2002 ad oggi. Il debito pubblico è sceso dal 166% al 41,8%, il PIL è raddoppiato, gli interessi sul debito sono passati dal 21,9 al 6% del bilancio, il salario minimo è cresciuto otto volte, il numero dei poveri è sceso dal 48 al 7%, il debito delle province dal 21,9 al 6,9%. Sono cifre da spiattellare in faccia a chi dice che se l'Italia esce dall'Euro "farà la fine dell'Argentina". 

FONTE: http://movisol.org/12news165.htm

11 AGOSTO 2012 IN IRAN: NUMEROSI TERREMOTI AD ALTA INTENSITA'



FONTE: http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Quakes/quakes_all.html

MAGNETUDO 
MAP 2.5  2012/08/11 23:54:01   35.117  -117.013 0.2  SOUTHERN CALIFORNIA
MAP 4.7  2012/08/11 23:41:03   44.626   149.247 49.8  KURIL ISLANDS
MAP 2.7  2012/08/11 23:07:53   34.136  -117.009 7.9  SOUTHERN CALIFORNIA
MAP 4.2  2012/08/11 23:00:17   37.877   46.382 10.0  NORTHWESTERN IRAN
MAP 5.1  2012/08/11 22:24:03   38.399   46.720 9.7  NORTHWESTERN IRAN
MAP 3.4  2012/08/11 22:22:49   18.832   -64.482 114.0  VIRGIN ISLANDS REGION
MAP 2.6  2012/08/11 22:20:34   52.397  -174.143 181.9  ANDREANOF ISLANDS, ALEUTIAN IS., ALASKA
MAP 2.5  2012/08/11 21:57:02   52.371  -166.907 5.2  FOX ISLANDS, ALEUTIAN ISLANDS, ALASKA
MAP 4.4  2012/08/11 21:54:43   37.571   20.957 10.0  IONIAN SEA
MAP 3.0  2012/08/11 21:54:07   51.775  -171.339 33.4  FOX ISLANDS, ALEUTIAN ISLANDS, ALASKA
MAP 4.5  2012/08/11 21:41:46   53.619  -165.192 43.2  FOX ISLANDS, ALEUTIAN ISLANDS, ALASKA
MAP 3.7  2012/08/11 20:45:02   55.611  -158.281 29.1  ALASKA PENINSULA
MAP 2.8  2012/08/11 20:33:30   18.161   -64.175 44.0  VIRGIN ISLANDS REGION
MAP 4.7  2012/08/11 19:52:45   38.262   46.886 10.0  NORTHWESTERN IRAN
MAP 4.3  2012/08/11 18:56:51   37.946   46.687 9.9  NORTHWESTERN IRAN
MAP 4.4  2012/08/11 17:58:33   38.029   46.662 9.7  NORTHWESTERN IRAN
MAP 5.3  2012/08/11 17:47:32   52.192   -31.414 10.3  NORTHERN MID-ATLANTIC RIDGE
MAP 2.8  2012/08/11 16:07:02   19.353  -155.067 8.0  ISLAND OF HAWAII, HAWAII
MAP 3.7  2012/08/11 15:51:17   51.790  -170.275 4.4  FOX ISLANDS, ALEUTIAN ISLANDS, ALASKA
MAP 5.0  2012/08/11 15:43:19   38.275   46.617 10.0  NORTHWESTERN IRAN
MAP 3.5  2012/08/11 15:33:04   33.828  -118.584 8.0  CHANNEL ISLANDS REGION, CALIFORNIA
MAP 4.7  2012/08/11 15:21:15   38.315   46.793 10.0  NORTHWESTERN IRAN
MAP 4.5  2012/08/11 15:09:21  -17.914   -69.193 140.1  LA PAZ, BOLIVIA
MAP 4.5  2012/08/11 14:25:15   38.039   46.644 10.0  NORTHWESTERN IRAN
MAP 4.8  2012/08/11 13:14:07   38.359   46.725 10.0  NORTHWESTERN IRAN
MAP 4.4  2012/08/11 13:05:55   38.606   46.986 10.0  NORTHWESTERN IRAN
MAP 4.8  2012/08/11 12:49:18   38.209   46.756 10.0  NORTHWESTERN IRAN
MAP 6.3  2012/08/11 12:34:35   38.324   46.759 9.8  NORTHWESTERN IRAN
MAP 6.4  2012/08/11 12:23:18   38.322   46.888 9.9  NORTHWESTERN IRAN