UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

mercoledì 31 luglio 2013

OSLO: PERQUISITO IN CASA PROPRIA. AVEVA PAGATO IN CONTANTI TV E LAVATRICE



'Tra i molti crimini che sono stati commessi dai governi contro i propri cittadini nella guerra globale al denaro contante , forse questa storia è la piu' bizzarra.

Eccola:
Tutto è cominciato sabato mattina (20.7) quando Jarl Syvertsen, un disabile norvegiese di 59anni, acquista un PC, dei televisori  ed una lavatrice per 80.000 corone (ca 9000 euro) che paga in contanti.

Il negozio' immediatamente notifica il tutto alla polizia, data la grande somma di denaro.

Domenica Mr. Syvertsen si trova sulla soglia di casa propria, un poliziotto ed una poliziotta. Nel vederli, Mr. Syvertsen si  allarma pensando  che qualcosa sia successo alla madre 86enne ricoverata in una casa per anziani. Ma la polizia ha un mandato di perquisizione e lo accusa che il denaro che aveva speso proviene da "un reato criminale" .

In realtà il denaro è un acconto di una eredità milionaria, che Mr. Syvertsen ha ricevuto. Mr. Syvertsen cerca piu' volte di  spiegare  ai poliziotti  la provenienza del denaro mostrando anche una lettera che conferma il tutto, ma niente da fare...i funzionari dello stato continuano a invadere la sua casa   e la sua privacy.

Alla fine la polizia si rende conto del proprio errore e... se ne va.
REACTED CASH: Jarl Syvertsen sat in the living room on Vestliveien in Oslo when the police suddenly stood at the door. - Is it really so that you will be exposed to a raid just because you paid cash? asks 59-year-old with a blank slate. Photo: KRISTIAN HELGESEN
"Non è stampato sulla mia frone che ho 80,000 corone [kroner] nel taschino, per questo lo ritenevo un posto sicuro. Inoltre, precedentemente avevo fatto l'eserienza di non poter pagare perchè i terminali era guasti. Ecco perchè decisi di pagare in contanti e non è vietato per la legge norvegese...

FONTE: http://beforeitsnews.com/alternative/2013/07/mans-home-raided-by-police-for-paying-cash-2717036.html?utm_campaign=&utm_medium=facebook-post&utm_content=awesm-fbshare-small&utm_source=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2F&utm_term=http%3A%2F%2Fb4in.info%2FeBtg

martedì 30 luglio 2013

P.BECCHI: DEMOCRAZIA DIRETTA, DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA E VINCOLO DI MANDATO


Vincolo di Mandato Democrazia diretta
La rivoluzione democratica del M5S non potrà che introdurre il vincolo di mandato. Non è infatti possibile superare la separazione tra governanti e governati senza dare ai cittadini la possibilità di revocare in ogni momento i loro delegati, i quali non sono più rappresentanti in senso stretto, ma semplici portavoce dei cittadini in Parlamento.

Da più parti, in questi mesi, si è sostenuto che questa dottrina sarebbe «medievale». Niente di più falso. È proprio nell’esperienza-chiave della modernità – la Rivoluzione francese – che il mandato imperativo viene pensato, discusso, teorizzato come strumento essenziale per la partecipazione diretta dei cittadini alla politica. Il costituzionalismo giacobino è, in questo senso, attraversato dal problema di come assicurare un effettivo controllo, da parte dei cittadini, sul funzionamento dell’assemblea e sull’operato dei delegati. In maniera ancor più netta, il mandato imperativo sarà centrale nella breve storia della Comune di Parigi del 1871, di quella che Marx definirà come la prima apparizione di una forma politica nuova.

La rappresentanza politica che si esplica senza vincoli di mandato è stata un prodotto delle società liberali. La rappresentanza aveva un significato eminentemente pubblico in una società costituita fondamentalmente da privati: gli eletti creavano un corpo pubblico che rendeva visibile ciò che nella società dei privati rimaneva invisibile: il popolo ovvero la nazione. Per questa ragione i membri del Parlamento erano chiamati a far presente, a “repraesentare” il popolo. Essi pertanto dovevano esplicare le loro funzioni senza vincolo di mandato.

Per quanto possa sembrare paradossale sono stati proprio i partiti a snaturare questo ruolo. La delega ora assomiglia a una cambiale in bianco firmata a favore di questo o quel partito. Questo lo vediamo molto bene nel nostro paese. Che senso ha parlare di vincolo di mandato quando i membri del Parlamento sono nominati dai partiti? Insomma, la natura rappresentativa del nostro sistema è già in crisi e con essa il vincolo di mandato.
Se le cose stanno in questi termini, allora perché non optare semplicemente per la democrazia diretta considerando ormai obsoleta quella rappresentativa? Secondo alcuni autori la rivoluzione provocata dalle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione ha posto in crisi in modo irreversibile il paradigma della rappresentanza. 

Non vi è dubbio che la rete con la sua rapidità, con i suoi flussi d’informazione, con il suo carattere aperto, sia in grado di assicurare che le decisioni politiche si formino dal basso e orizzontalmente. In questo modo i cittadini possono partecipare direttamente alla vita politica del loro paese e le decisioni possono essere prese dopo una discussione pubblica che attraverso la rete li può in linea di principio coinvolgere tutti. E allora perché sarebbe ancora necessaria una forma di rappresentanza? Non si può forse risolvere tutto, come sostiene Pierre Lévy, con l’istituto del referendum e con il voto elettronico?

Sia chiaro, lo strumento del referendum va incentivato e proprio nel senso auspicato dal M5S, ma da solo – per lo meno in questa fase di transizione – non basta. Il voto espresso nella cabina elettorale oppure da casa in modo elettronico privatizza la democrazia. Alla solitudine del cittadino attuale, chiamato solo a votare per questo o quel partito, non deve subentrare quella del cittadino virtuale. Sarà sufficiente la comunità virtuale, o meglio le comunità virtuali, a soddisfare l’esigenza di comunità? Chi vivrà, vedrà. Intanto non sarebbe male pensare alle comunità reali e queste possono funzionare con delegati in carne ed ossa che per un periodo di tempo limitato si mettono al servizio della collettività. 

Essi non sono altro che i portavoce dei cittadini, il cui vincolo di mandato deriva dal fatto che per la prima volta sono proprio i cittadini a partecipare realmente e attivamente alla vita politica. Sono loro a restare i registi della democrazia e pertanto a decidere quando vogliono (e non soltanto con il voto elettorale) di cambiare gli attori.

FONTE: http://www.byoblu.com/post/2013/07/21/perche-serve-il-vincolo-di-mandato.aspx#more-15547

lunedì 29 luglio 2013

METROPOLITANA DI NEW YORK: UN TEST SUI GAS, OPPURE UN ATTACCO DELIBERATO?


'I test sui gas in metropolitana eseguiti dalla MTA (Mass Transit Authority), come si dice nel video, hanno avuto l'effetto boomerang, dato che gli abitanti di New York sono furiosi  per aver scoperto che genere di costi avrà sulla salute questo test. Per aver accettato di partecipare  a questi test, come cavie da laboratorio,  gli abitanti di New York ora potrebbero dover affrontare una precoce menopausa, malfunzionamento degli organi riproduttivi, problemi allA tiroide e fegato e l'insorgenza di tumori. 

Questo test era CONTRO agli attacchi chimici o era piuttosto UN ATTACCO CHIMICO sugli Americani? Ora che gli abitanti di New York conoscono la verità su questo fatto... cos'altro c'è che il governo NON ci dice?"


sabato 27 luglio 2013

OSLO: TEMI RETTILIANI AL PARCO VIGELAND

File:Vigelandsparken air.jpg IL PARCO VIGELAND, OLSO

 'Guardare alle sculture del Vigelands park / Frognerparken di Oslo, con occhi nuovi....che sapeva veramente Gustav Vigeland e perchè scelse  questo specifico tema?...?

venerdì 26 luglio 2013

BOMBE MARATONA BOSTON: FBI BLOCCA IL RILASCIO DELL'ESITO AUTOPSIA DI TODASHEV, UCCISO DAGLI AGENTI FEDERALI




Il Federal Bureau of Investigation (FBI) ha bloccato i funzionari della Florida che volevano rilasciare il resoconto della autopsia su Ibragim Todashev, il 27enne ceceno amico di Tamerlan Tsarnaev, che venne ucciso dagli agenti federali  durante l'interrogatorio del 22 maggio scorso.

L' FBI sostiene che il rapporto della autopsia non possa essere rilasciato perchè essa sta conducendo una "prova interna" dell'incidente.

Come ha riportato il Boston Globe martedi u.s., l' FBI e il Dipartimento della Giustizia hanno avvolto l'omicidio in un “lenzuolo di segretezza”

(...) dire che la morte di Todashev per mano degli agenti FBI è "sospetta" è un colossale ...understatement (sottinteso).

(...) è trapelata evidenza che sottolinea come l'uccisione di Todashev fu ordinata dai funzionari di stato, perchè il giovane era in possesso di informazioni sensibili, sulle bombe della maratona di Boston.

>> tutto l'articolo qui: http://www.wsws.org/en/articles/2013/07/18/toda-j18.html

SI VEDANO ANCHE:
DAVID ICKE SULLE BOMBE DELLA MARATONA DI BOSTON: QUEL CHE NON CI DICONO

http://cafedehumanite.blogspot.it/search?q=maratona+boston

giovedì 25 luglio 2013

REPUBBLICANI UK DEPLORANO IL BATTAGE PUBBLICITARIO SUL ROYAL BABY

Artist Kaya Mar poses with his "satirical" Madonna and Child painting outside of St. Mary
L'artista Kaya Mar  in posa con una Madonna con Bambino satirica, fuori dall'ospedale
di St. Mary's.

La frenetica copertura mediatica intorno alla nascita del primogenito del principe William e di Kate Middleton, ha provocato un contraccolpo  da parte dei repubblicani inglesi,  che dicono che tutti dovrebbero nascere uguali.

La tempesta della copertura mediatica iniziata circa 8 mesi fa, con l'annuncio della gravidanza di Kate Middleton, è andata su di giri nella prima mattina di lunedi.

La 31enne duchessa di Cambridge è stata ricoverata  nell'ospedale inglese nelle prime fasi del suo travaglio. Il loro figlio è il terzo in linea al trono britannico.

La copertura mediatica a tappeto ha provocato contraccolpi  particolarmente da parte dei sostenitori inglesi della Repubblica, un movimento che cerca di rimuovere la monarchia e di sostituirla con la repubblica.
 
Gli oppositori alla monarchia in Gran Bretagna considerano la copertura mediatica della nascita reale qualcosa di  sproporzionato e superficiale.
Gli attivisti pro-democrazia hanno lanciato una campagna online per criticare l'ereditarietà monarchica in Gran Bretagna. Dicono che le nascite reali sono serie questioni nel sistema politico del Paese. In anni recenti sono aumentate le critiche sul denaro dei contribuenti usato per finanziare stravaganti celebrazioni reali.

La nascita del bambino, non dovrebbe ricevere tutta questa attenzione,  secondo gli attivisti che lavorano per convertire la monarchia britannica in una repubblica.

"Vogliamo incoraggiare il pubblico e i media a pensare alle serie questioni intorno alla nascita reale e al nostro sistema politico", ha detto una dichiarazione postata online dal gruppo repubblicano pro-democrazia. "E vogliamo parlare per le milioni di persone in Gran Bretagna le cui voci sono soffocate  dalla copertura sproporzionata, superficiale e intrusiva della nascita reale."

tratto da: http://www.presstv.ir/detail/2013/07/23/315223/royal-baby/

SI VEDANO ANCHE:

mercoledì 24 luglio 2013

SNOWDON STA PER LASCIARE L'AEROPORTO DI MOSCA



L'ex appaltatore della NSA americana, la National Security Agency, Edward Snowden è pronto a lasciare l'area di transito dell'aeroporto di Mosca, il principale aeroporto internazionale, mercoledi 24.7, dopo un mese di permanenza- Cosi dice il suo avvocato.

"Dovrebbe ottenere a breve il suo certificato (che gli permetterebbe di lasciare l'aeroporto)" , cosi si riporta abbia detto il legale russo, Anatoly Kucherena , seocndo la Reuters, lunedi u.s.

Il legale ha aggiunto che il "leaker" americano (leaker= colui che ha fatto trapelare le notizie riservate) si sposterebbe nel centro della e cancellerebbe il suo viaggio in Sud America, a causa di misure di sicurezza.

Gli USA hanno cercato di ottenere il ritorno in USA  di Snowden per portarlo in tribunale per accuse di spionaggio dopo che costui ha spifferato il segreto del governo USA sul programma raccolta dati.

Il 16 luglio Snowdon ha fatto richiesta di asilo temporaneo in Russia, ma la sua richiesta potrebeb necessitare di 3 mesi di elaborazione della pratica.

Il suo soggiorno durato 1 mese  all'aeroporto Sheremetyevo ha reso tese le relazioni  tra USA e Russia.

Il Presidente Obama ha chiamato la sua controparte russa, Vladimir Putin, per convincerlo ad estradare Snowden, ma Putin fino ad ora si è rifiutato di farlo e ha detto che Washington ha intrappolato a Mosca l'ex contractor dell'ente di spionaggio.

Gli USA stanno considerando di non partecipare al summit dei G20, che si terrà in Russia nel prossimo Settembre, dopo che il Cremlino si è rifiutato di estradare Snowden, che scappo' a Mosca da Hong Kong , il 23 giugno.

L'ammnistrazione Obama ha piu' volte ammonito la Russia sulle conseguenze del rifiuto di Mosca.

“Il governo russo ha ora una opportunità di lavorare con noi,” ha detto il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney. “Questo non dovrebbe essere qualcosa che causa problemi a lungo termine nelle relazioni USA-Russia".

Snowden ha lasciato trapelare dettagli top-secret sui programmi di spionaggio USA, dando ai media dettagli del monitoraggio di telefonate e dati internet. 


FONTE:  http://edition.presstv.ir/detail/315070.html

martedì 23 luglio 2013

8 LE FAMIGLIE POTENTI DELLA FEDERAL RESERVE DI NEW YORK



'J. W. McCallister, un insider dell'indutria petrolifera che ha contatti con la Casa Saudita, ha scritto a The Grim Reaper dicendo che dalle informazioni che ha acquisito da banchieri sauditi, l'80% della FED di New York - la piu' potente tra le Fed- è composta solo da 8 famiglie, 4 delle quali risiedono in USA.  Sono: la Goldman Sachs, i Rockefellers, la Lehmans and Kuhn Loebs di New York; i Rothschilds di Parigi e Londra; i Warburgs di Amburgo; i Lazards di Parigi e la Israel Moses Seifs di Roma.

Eustace Mullins giunse alle stesse conclusioni  nel suo libro The Secrets of the Federal Reserve, in  cui mostra le carte che collegano la Fed e i suoi membri banchieri, alle famiglie di Rothschild, Warburg, Rockefeller ed altre.

Il controllo che queste famiglie di banchieri esercitano sulla economia globale, non puo' venire divulgato ed è intenzionalmente percio' avvolto nel segreto.

Il loro braccio nei media multinazionali è veloce nel porre in discredito qualsiasi informazione che  esponga come “teoria della cospirazione”, questo cartello di banche centrali private.  Ma il fatto resta.

>>> tutto l'articolo qui:
http://theinternetpost.net/2013/07/19/the-federal-reserve-cartel-the-eight-families-2/

domenica 21 luglio 2013

UN CERTO PAOLO DISSENTE SUL LAVORO DI MAURO BIGLINO, CHE COSI RISPONDE

Il lettore "Paolo", lascia questo commento ad un post di questo blog, dal titolo:
MAURO BIGLINO RISPONDE AD ESEGETI EBREI, NON PROPRIO CONCORDI CON LA SUA OPERA...


"CARO AMICO,
HO LETTO CON SERIETA' E RISPETTO I DUE TESTI FONDAMENTALI DI BIGLINO (BENCHE I"L DIO ALIENO" NON FACCIA CHE RIPETERE CONCETTI DEL PRIMO LIBRO "IL LIBRO CHE CAMBIERA'..."
MA NON POSSO FARE A MENO DI VEDERE I LIMITI EVIDENTI DELLA SUA TEORIA:

1. DI FRONTE AD UNA AFFERMAZIONE COSI' POTENTE CI VOGLIONO PROVE ALTRETTANTO POTENTI: NON C'è L'OMBRA DI UNA PROVA IN TERMINI DI RESTI, SCHELETRI CHE NON SIANO UN FALSO, MANUFATTI, APPARECCHIATURE, RAMPE DI LANCIO E ATTERRAGGIO, STAZIONI DI RIFORNIMENTO...

2. LA BIBBIA NON CITA NIBIRU

3. SE GLI ELOHIM SONO VENUTI PER ESTRARRE L'ORO, PERCHE' DI QUESTA ATTIVITA' NON SI FA MENZIONE NELLA BIBBIA? ANZI PARE CHE JAHVE' SI SIA PROPRIO DIMENTICATO LO SCOPO DEL SUO VIAGGIO INTERPLANETARIO
3. SE ASHERA E' LA COMPAGNA DI JAHVE', PERCHE' NON SE NE PARLA?

4. PERCHE' CREARE RAZZE UMANE DIVERSE?

5. MA L'ARCA DELL'ALLEANZA E' UNA RADIO O UN ORDIGNO NUCLEARE?

6. COME MAI GLI ELOHIM SPARISCONO IN SORDINA SENZA UN MINIMO COMMIATO? EPPURE ERANO INTERASSATI A NOI IN MODO MANIACALE..

7. COSA MANGIAVA, INDOSSAVA JAHVE? CON CHI VIVEVA ? SE I MALAKIM ERANO SUOI SERVITORI,PERCHE' AVEVANO ASPETTO UMANO? ERANO UMANI?

8. SE JAHVE' ERA IN CARNE ED OSSA, PERCHE' PARLAVA SOLO CON MOSE' E SI PRESENTAVA CON UNA COLONNA DI FUOCO AGLI ALTRI?
 

9. BIGLINO POLEMIZZA CONTRO LA COSIDDETTA CHIRURGIA FILOLOGICA, MA E' PROPRIO LUI CHE DISTORCE LE PAROLE E I SIGNIFICATI FINCHE' NON RAGGIUNGE LA TRADUZIONE CHE TROVA ADATTA ALLE SUE TEORIE

10. SE E ' VERO CHE L'AUTORE DELLA GENESI FOSSE COSì CONCRETO E L'ETTERALE , NON AVREBBE DETTO "IL VENTO DEGLI ELOHIM ALEGGIAVA SULLE ACQUE" MA AVREBBE DETTO
" SULLE ACQUE VOLAVANO GLI ELOHIM, SU UN CARRO VOLANTE CHE FACEVA VENTO INCRESPANDO LA SUPERFICIE".

COME VEDI, SI PUO' DIRE TUTTO E IL CONTRARIO DI TUTTO.
L'IMORTANTE E' RISPETTARE LE OPINIONI ALTRUI, PER QUANTO NON CONDIVISIBILI.
UN SALUTO
PAOLO
-----------------------

Mauro Biglino cosi risponde:


Buongiorno, io racconto ciò che leggo nella Bibbia e se la Bibbia è un libro lacunoso, incompleto pieno di errori, imprecisioni, incongruenze, contraddizioni, elementi inventati, elaborazioni infondate, cancellazioni, undici testi scomparsi ecc ecc... non posso farci nulla.
Evito di lavorare di fantasia per inserire ciò che non è raccontato.

Per quanto riguarda la partenza degli Elohim consiglio di leggere le “Guerre Giudaiche” di Giuseppe Flavio; per quanto riguarda le testimonianze documentali consiglio vivamente la lettura di “Our occulted history” di Jim Marrs.
Io non me ne occupo personalmente perché se la bibbia racconta favole io racconto quelle e in quel caso il problema - con relativa soluzione - è dei teologi e dei credenti: neppure su dio esistono prove, eppure un sacco di persone ci crede.
Visto che le mie analisi non le paiono sufficientemente fondate, sul rapporto tra fede, alieni, macchine volanti ecc ecc… consiglio la lettura dei lavori del reverendo presbiteriano Barry Downing (teologo e fisico) e del teologo cattolico Armin Kreiner (Univ. di Monaco di Baviera)
Un cordiale saluto

Mauro Biglino

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Non c'è Creazione nella Bibbia - Mauro Biglino

sabato 20 luglio 2013

12ENNE EGIZIANO LASCIA DI STUCCO UNA GIORNALISTA: NON SI ASPETTAVA DI AVERE DAVANTI UN GENIO POLITICO


da youtube:
'Questo ragazzino 12enne egiziano, sta mettendo insieme dei temi molto complessi contro il tentativo della Fratellanza Musulmana di prendere potere in Egitto. Se pensate stia semplicemente rigurgitando un copione o cose simili, ascoltatelo mentre da una risposta sulla uguaglianza tra i sessi, al minuto
1:57.'
Da youtube:
Questo 12enne è incredibilmente intelligente. L'intervista originale è stata realizzata dal quotidiano egiziano El Wady, al Cairo, il 19 ottobre 2012. Free Arabs (www.freearabs.com) è responsabile della traduzione (in inglese) e dei sottotitoli.

venerdì 19 luglio 2013

ALTRO MEGASCIOPERO IN GRECIA PER I MEGATAGLI DELLA AUSTERITA' IMPOSTA

Municipal police demonstrate during a general strike in Athens on July 16, 2013.
Polizia Municipale in manipefstazione
durante lo sciopero generale ad Atene, il 16 luglio 2013.

Migliaia di Greci in una manifestazione nella capitale Atene per protestare contro la proposta di legge che include dei progetti per tagliare migliaia di lavori nel servizio civile.

Almeno 16000 manifestatnti si sono riuniti fuori  dal parlamento in Atene, martedi u.s.,  fermando i servizi municipali e interrompendo  il trasporto pubblico e l'attività medica.

L'enorme marcia dopo che i sindacati hanno richiamato  ad uno sciopero generale contro le misure appena varate dal governo che vengono imposte al fine di ricevere miliardi di euro per salvare gli stipendi.

L'ultima misura di auterità è stata richiesta da coloro - internazionali- che prestano i soldi al paese, ovvero anche la EU e il Fondo Monetario Internazionale; questo perchè Atene inizi a ricevere 6,8 miliardi di euro come aiuti "freschi".

La proposta di legge greca dovrebbe passare mercoledi e collocherebbe 4.200 impiegati pubblici, inclusi insegnanti, bidelli,  polizia municipale, in cosidetto "reimpiego".

Per fine anno, ca 25000 del servizio civile dovranno essere "reimpiegati" ed altri 4000 in aggiunta saranno licenziati  perchè il paese possa ricevere  la tranche di aiuti per salvare gli stipendi.

La Grecia sta vivendo il suo sesto anno di recessione, situazione che ha imposto durissime misure di austerità negli ultimi 4 anni, in cambio di aiuti internazionali multimiliardari in euro, per evitare il default sul suo debito.

Tali misure sono altamente impopolari tra la cittadinanza che ha visto i tagli alle sue pensioni e salari, che sono stati ridotti  fino al 40percento.

Inoltre, il tasso di disoccupazione generale nel paese ha raggiunto un livello mai visto nella storia moderna: il 27 percento; che si traduce nel 64 percento tra i giovani.
 

giovedì 18 luglio 2013

INGHILTERRA: I SENZATETTO IN AUMENTO VERTIGINOSO, ANCHE TRA LE CLASSI BORGHESI



ESTRATTO DALLA TRADUZIONE DELLA
NEWSLETTER DI DAVID ICKE - DEL 14 LUGLIO 2013. 

TUTTO L'ARTICOLO QUI:
http://www.thelivingspirits.net/php/articolo.php?lingua=ita&id_articolo=692&id_categoria=12&id_sottocategoria=73

-----------------

Un titolo sul mio sito web (davidicke.com) , venerdi u.s. recitava: Homelessness tops five-year high in UK.  (sui senzatetto che  raggiungono per il 5° anno una cifra elevata in UK)

L’articolo descrive come i senzatetto  nel nord dell’Inghilterra siano saliti al 42 percento in UN solo anno con alcuni che vivono in una rete di caverne in disuso con fino a 4 persone per notte che dormono arrampicate su un ruvido precipizio di 20 piedi , a strapiombo sul fiume.

'Il numero di persone che ogni anno si presenta ogni giorno per ricevere sostegno è salito da  60 a 70 a circa 140 negli ultimo 3 anni”, ha detto Jonathan Billings, un project manager della fondazione locale per i senzatetto  di Wellsprings.
L’articolo dice che c’è anche un aumento di persone che giungono dalla borghesia, che rimangono senza casa: questo è precisamente in linea con la mia disputa sul fatto che il piano  sia schiacciare la classe media e medio alta,  per creare solo due tipi di persone ... le masse megapovere  e i mega ricchi che saranno meno dell’1 percento.
 
I Windsors [l'attuale casa regnante] sono la espressione regale di quel “meno dell’1 per cento”  e come il resto dei loro megaricchi nelle banche, negli hedge funds e nelle multinazionali , sono dei parassiti professionisti.ù

Quando uso questa parola per questa gente non è per essere sensazionalista ma per descrivere accuratamente cio’ che sono  e fanno: 'parassita è un organismo che vive in o su un altro organismo che lo ospita e trae benefici dal prendere nutrimento alle spese di chi lo ospita; una persona che abitualmente si basa sullo sfruttamento di altri e non da nulla in cambio'

Questo è cio’ che fanno i banchieri prestando denaro che non esiste e caricandolo di interessi  e questo è cio’ che i Windsors fanno ai loro simili nel mondo, nutrendosi della energia e creatività di coloro che affermano di governare.

A Charles, principe parassita,  vengono dati i profitti  della terra e delle holdings della proprietà , note come Ducato di  Cornwall, che gli fu dato semplicemente  per essere il figlio del monarca… 

Nel 2011 la proprietà è stata valutata  per una somma di 728 milioni di sterline con profitti di 18.3 milioni di sterline che vanno al principe, esenti da imposte sulla società.


Si, questa gente ha trasformato il parassitismo in uno sport olimpico  e non solo viene data loro gratuitamente la ricchezza, ma persino non ci pagano le tasse sopra, come accade invece ai loro “sudditi”.
 
Di recente c’è stato uno scandalo che ha riguardato grandi multinazionali  come Starbucks, Google, Apple e Amazon che non pagano imposte sulla società, che moralmente devono,  sui guadagni in UK, dove c’è l’erede al trono che fa lo stesso, nonostante sia  uno dei proprietari terrieri piu’ grandi nel paese, con ca 133000 acri [1 acro 4047mq]. 

Come sua madre, il fatto che si sia rivelato che i reali sono esenti tasse ha fatto si che ne pagasse “volontariamente” , cosi come Starbucks si è offerta di pagare “volontariamente” alcune tasse  quando è stata smascherata e ha dovuto fronteggiare le conseguenze del disgusto pubblico.
 
Graham Smith, chief executive del gruppo antimonarchia Republic, ha detto:
'A differenza delle multinazionali, il Principe Carlo non deve creare un network complesso di aziende e uffici  oltremare. Semplicemente insiste che non dovrebbe pagare  e si cela dietro il suo paradiso fiscale “qui”, privando i pubblici forzieri di milioni di sterline. In un tempo in cui il paese è sotto uno stress economico senza precedenti, è inaccettabile che l’erede al trono eviti i suoi obblighi fiscali in questo modo. L’acquiescenza del governo in questa faccenda fa sorgere serie questioni alla luce dell’accesso segreto che Charles ha sui ministri”'

fonte: http://www.thelivingspirits.net/php/articolo.php?lingua=ita&id_articolo=692&id_categoria=12&id_sottocategoria=73

mercoledì 17 luglio 2013

MANIFESTATANTI DAVANTI AL BOHEMIAN GROVE IN USA: LUOGO DI RITO OSCURO, DI UN CLUB DI POTENTI

Harvey_Hancock_at_Bohemian_Grove_1967.jpegGli attivistoi stanno iniziando a riunirsi fuori dal Bohemian Grove in Monte Rio per protestare contro l'annuale meeting del sindacato del crimine globale, che consiste di politici, banchieri, magnati dei media e amministratori delegati e che ha luogo dal 13 al 28 luglio.

Il club, segreto, per soli uomini, fondato nel  1872, ha storicamente sostenuto alcuni degli uomini piu' potenti del mondo, tra cui: Henry Kissinger, George W. Bush, Bill Clinton, Ronald Reagan, Richard Nixon,  Donald Rumsfeld, Karl Rove e Dick Cheney.


Oltre ad un meeting "ufficioso"  tra alcuni dei piu' potenti uomini del mondo, uno degli aspetti piu' controversi  della riunione di 2 settimane, è quello che prevede la cerimonia della  ‘Cremazione della Cura’ , che rappresenta un falso sacrificio di un bambini che viene svolto di fronte ad una enorme civetta di pietra alta 40 piedi, che viene chiamata Moloch e che molti credono sia satanico.
cremation_of_care

Sulla scia del meeting Bilderberg del mese scorso, notizia che ha ricevuto per la prima volta - storica- notevole attenzione dei media (una vittoria per i manifestanti e attivisti di media alternativi), vi si potrà perdonare se crederete che questo genere di meeting per nulla etici e segreti possano diventare notizie del mainstream.

Si, il Bohemian Grove continuerà ad essere ignorato e questo serva da memo su come siano effettivamente controllati i media ed indichi anche quanto lavoro ancora dobbiamo fare per smascherare i meetings segreti che consentono l'esistenza dei lobbisti e la formaizone della politica globale.

FONTE: http://rinf.com/alt-news/latest-news/protesters-gather-at-bohemian-grove/50224/
 -----------------------------
info tradotte dal video qui sotto, relativo alla protesta del 14 luglio 2012 (data di inizio del meeting)

"Il Bohemian Grove (grove= boschetto) è un'area di campeggio di 2700 acri , che si trova a Monte Rio in California, nella 20601 Bohemian Avenue ed appartiene ad un club privato di soli uomini con sede a San Francisco. Il club è noto come Bohemian Club. Ogni anno a metà luglio ospita 3 week end di accampamento di alcuni dei piu' potenti uomini del mondo.

Chi appartiene a questo club di soli uomini, sono artisti, leader di spicco nel business, funzionari governativi (inclusi molti ex presidenti USA) , grandi dirigenti dei media e altri uomini potenti

Il Grove è particolarmente famoso per il meeting sulla progettazione del Manhattan Project, che ebbe luogo nel settembre 1942 e che successivamente porto' alla bomba atomica.

Coloro che parteciparono a questo meeting, a parte Ernest Lawrence e dei funzionari militari, inclusero il Presidente di Harvard e i rappresentanti della Standard Oil e del general Electric.

La cerimonia della Cremazione della Cura viene fatta nell'accampamento di mezza estate, durante il quale lo spirito della "Cura" viene simbolicamente ucciso e cremato . I membri del club credono che la cerimonia serva come catarsi per alti spiriti imprigionati " e "come esorcismo del demone , per assicurarsi il successo delle conseguenti 2 settimane di accampamento ed attività . Per molti anni, nella cerimonia,  è stata usata una registrazione della voce di un membro del club, Walter Cronkite,  come voce della Civetta. Musica e attività pirotecniche accompagnano il ruituale di estremo effetto, chei vigili del fuoco locali, di Monte Rio, sovraintendono.


  
SI VEDA ANCHE:
CORONE, CLOWNS, SATANISTI ... E PARASSITI,
da David Icke