UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO

UN BLOG PER TENERTI SVEGLIO
Notizie dal mondo, soprattutto da fonti internazionali, che il mainstream non riporta.

Translate

Cerca nel blog

martedì 7 febbraio 2017

Mauro Biglino e l'Adam (non il primo uomo) fatto dagli Elohim



Trascrizione di un estratto dalla conferenza di Mauro Biglino a Rimini, del 17.5.2014. Piu’ precisamente di quella sua parte (si riferisce ovviamente alla Bibbia, il suo testo di riferimento primario di studio e traduzione) in cui racconta, della “creazione di Adamo”, che NON è il primo uomo, ma il capostipite della razza degli Adam. 

E l'Elohim disse : "facciamo l'Adam. E lo facciamo secondo somiglianza di noi e con lo Tselem (= un quid di materiale che contiene l'immagine) di noi".
(Biglino) Uso le definizioni di dizionari curati dagli Ebrei

Quindi, dice la Bibbia, gli Elohim decidono di farci usando lo Tselem loro. Ovvero quel qualcosa che contiene l'immagine loro e che è "stata tagliata fuori da loro" . Oggi diremmo che questo è il DNA. 
Facciamo quindi finta che la Bibbia ci racconti di quello…

Poi, dice la Bibbia, fecero l'Adam e lo posero in Gan Eden, che viene identificato con il cosiddetto Paradiso Terrestre.
Il termine Paradiso con Gan, però, non ha assolutamente nulla a che vedere
Gan in ebraico significa "giardino recintato e protetto".
Dall'iranico "pairidaesa", che significa la stessa cosa. Da questo termine iranico, deriva il paradeisus greco, termine con il quale Senofonte indicava i giardini recintati e protetti dei Signori di Babilonia.
Da questo termine deriva il paradisum latino, da cui deriva il paradiso italiano, che con il Gan Eden... non c'entra niente.
Quindi l'Adam... lo pongono dentro questo Gan Eden, giardino cintato e protetto, che era un grandissimo territorio. E lo mettono li perchè lavorasse e custodisse quel giardino, che era il posto dove loro si erano installati.
Hanno fatto percio' (per il loro scopo) soltanto dei maschi. Adam, non è uno, ma un gruppo che chiamiamo "Adam".
Pare di capire che questi venissero considerati piu' o meno come delle bestie, bestie piu' sapienti, in grado di capire ed eseguire degli ordini. A questi maschi sono stati dati i vegetali, ovvero l'agricoltura, e l'allevamento degli animali.
Poi ad un certo punto gli Elohim si accorgono che la compagnia degli animali, per l'Adam, non è sufficiente e decidono cosi' di fargli la femmina. Per fare la femmina, inducono nell’Adam un sonno profondissimo, poi gli prelevano un qualcosa da una parte laterale e ricurva, che è quello che viene tradotto con costola.
Chiudono la carne là dove hanno fatto il prelievo e con cio' che hanno prelevato fanno la femmina.
Se ci estraniamo per un attimo dalla Bibbia e leggiamo il modo in cui hanno prodotto la pecora dolly in Scozia, circa 20 anni fa…se quelle frasi anzichè essere scritte nelle Bibbia fossero scritte in una rivista scientifica, sapremmo tutti di che si parla: prelievo di cellule staminali, che vengono prelevate nell'uomo, da una parte laterale ricurva, o dalle costole o dalla cresta iliaca. E vengono prelevate sotto anestesia, ovvero inducendolo in un sonno profondissimo.
Prodotta quindi la femmina per clonazione, è molto probabile, quasi sicuro, che quel maschio e quella femmina fossero sterili, perché prodotti per clonazione. 

Nessun commento: